Of Counsel
Avvocato(en)Lawyers

Roberta Del Bianco

Abilitazione e titoli:(en)Qualification and titles:
Formazione universitaria e post-universitaria:(en)University and post-graduate education:

Laurea in Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (2000)(en)Catholic University of Milan ‘Sacro Cuore’ (J.D., 2000)

Nata il 5 gennaio 1976, avvocato dal 2003 (iscritto all’Ordine di Milano) e abilitato al patrocinio avanti le giurisdizioni superiori dal 2016.

Roberta Del Bianco esercita la professione forense presso la sede di Milano.

Ha sempre operato nel campo del diritto del lavoro e delle relazioni industriali, dei contratti di agenzia e di lavoro autonomo.

Svolge attività di consulenza ed assistenza, sia in via stragiudiziale che giudiziale, in favore di persone fisiche e giuridiche con riferimento a tutte le tematiche attinenti il diritto del lavoro, sia in relazione ai rapporti di lavoro subordinato che autonomo. Fornisce a favore di società ed enti consulenza continuativa nella gestione delle risorse umane, affiancando le imprese nell'esercizio del potere direttivo e disciplinare, anche attraverso la predisposizione dei codici disciplinari e dei regolamenti interni.

Autrice di articoli in materia giuslavoristica su testate specialistiche, ha collaborato alla redazione di scritti e pubblicazioni in materia giuslavoristica editi da Sole 24 Ore e sulla testata on line Job24.(en)Born on  January 5th, 1976 – she has been a lawyer since 2003 (registered with the Milan Bar Association) and licensed to practice law before the higher courts since 2016.

Roberta Del Bianco practices her profession from SZA’s Milan office.

She has always worked in the field of Italian labour law and industrial relations, agency contracts and self-employment.

She provides individuals extrajudicial and judicial consultancy services and assistance on all issues related to Italian labour law, both in relation to employment and self-employment. She also provides companies and institutions with ongoing consultancy services in reference to the management of human resources in Italy, supporting companies with the exercise of managerial and disciplinary powers, and through the drafting of disciplinary codes and internal regulations. She is an author of articles on Italian labour law published in specialized magazines and has cooperated on writing articles and publications on labour law that were published by the Italian national newspaper Il Sole 24 Ore and its supplement Job24.